Piano Neve. Come comportarsi

Vademecum per i cittadini in caso di precipitazioni intense

Data :

30 gennaio 2024

Piano Neve. Come comportarsi
Municipium

Descrizione

Varato il Piano Neve 2024 con una serie di accorgimenti per tutti i residenti e gli automobilisti. Il provvedimento si pone come obiettivo quello di definire, pianificare, rendere omogenee e coordinare tutte le iniziative da adottare nel caso in cui le tratte stradali di competenza comunale siano interessate da eventi nevosi o formazione di ghiaccio, di intensità tale da mettere in crisi la fluidità e la sicurezza della circolazione con conseguente necessità di interventi a soccorso dell’utenza.
Ecco così un insieme di buone pratiche da mettere in campo e tutte le misure necessarie al fine di garantire i servizi essenziali, evitare gravi disagi alla popolazione e garantire condizioni di sicurezza per la circolazione.

Nove regole d'oro

  • 1. Limitare o differire per quanto possibile, gli spostamenti con veicoli; utilizzare solo in caso di effettiva ed impellente necessità l'autovettura privata, utilizzando preferibilmente i mezzi pubblici sino al ripristino delle condizioni di normale transitabilità delle strade;
  • 2. Se costretti ad usare il proprio veicolo munirsi obbligatoriamente di pneumatici da neve o catene;
  • 3. Non abbandonare l'auto in condizioni che possano costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso;
  • 4. Non parcheggiare nei punti di interesse pubblico già liberati dalla neve (fermate bus, attraversamenti pedonali, vicinanze cassonetti RSU );
  • 5. Utilizzare calzature idonee alle condizioni dei marciapiedi e delle strade da percorrere per prevenire pericolose cadute;
  • 6. Tenersi informati sulle condizioni di transitabilità delle strade attraverso gli organi di informazione locali;
  • 7. Sgomberare dalla neve e dal ghiaccio il suolo pubblico circostante la propria abitazione e/o attività produttiva per una profondità di almeno ml.1,50;
  • 8. Provvedere a rimuovere tempestivamente, su disposizione del Sindaco, i ghiacci che si formano sulle gronde, sui balconi o terrazzi, o su altre sporgenze, nonché tutti i blocchi di neve o di ghiaccio che sporgono su suolo pubblico che, per scivolamento oltre il filo delle gronde o dei balconi, terrazzi o altre sporgenze, possono ledere l'incolumità delle persone e causare danni a cose;
  • 9. La neve dovrà essere ammassata ai margini dei marciapiedi, è vietato accumularla a ridosso di siepi o di cassonetti di raccolta dei rifiuti. La neve ammassata non deve essere sparsa sul suolo pubblico.
Municipium

Allegati

PIANO NEVE 2023-24.docx
Vademecum Piano Neve

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot